Convers/azione a partire dai libri “L’aurora delle trans cattive” (Edizioni Alegre, 2018) e “Smagliature digitali” (Agenzia X,2018) con:
*Porpora Marcasciano
*Stefania Voli
*Valentina Greco
*Ludovico Virtù
*Non una di meno Venezia

Una convers/azione, in una modalità che ci piacerebbe assembleare, in cui vorremmo partire dalle parole per narrarsi, dal linguaggio che serve per definirsi ma che può anche diventare una gabbia, e poi passare ai corpi, ai corpi come laboratori politici, ai corpi in movimento. Ci piacerebbe anche discutere di normalizzazione, invisibilità, e della paura del diverso, del non conforme, del marginale, del non addomesticato, usata come alibi per imporre dispositivi securitari ed eteronormativi.
Il titolo dell’incontro è “La leone, le streghe e l’armadio”, un gioco che ci è parso azzeccato per raccontare il nostro punto di vista: femminista, intersezionale, antibinarista, e desideroso di entrare in scena ☺️

Vi aspettiamo al Sale: sarà “favoloso”!